menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venezia calamita per turisti? Non quanto Roma, Londra e Berlino

Nella classifica delle città europee più attrattive la laguna "perde" solo contro Roma in Italia, ma dal confronto con l'estero esce con le ossa rotte

Quanto attirano le città italiane all'estero? E quanto rispetto alle altre metropoli europee? È quello che si è chiesto l'istituto Asia Europa, che ha stilato una classifica in termini di immagine percepita all'estero per i principali centri urbani del vecchio continente. E i risultati sono altalenanti: se la Capitale si piazza al primo posto in Italia e al terzo posto in Europa, Venezia guadagna la seconda posizione nello Stivale ma arranca di fronte alle rivali straniere.

I COMMENTI - Così Achille Colombo Clerici presidente dell'Istituto Europa Asia ha esposto i risultati: “Non c'è da stupirsi che Roma e Venezia svettino a livello nazionale. Nel far immagine per le città entrano in gioco, non solo l'efficienza e la funzionalità, la capacità di accogliere e l'offerta sociale in generale, ma anche la storia, il patrimonio di beni culturali, materiali ed immateriali, le bellezze paesaggistiche e l'offerta turistica. Per questo le città italiane, nel complesso, meriterebbero, nel confronto internazionale, una migliore classifica. È necessario quindi un grande sforzo da parte della politica, delle istituzioni culturali, delle organizzazioni turistiche per richiamare maggiormente l'interesse mondiale sul nostro Paese e sulle nostre città''.

LA CLASSIFICA - Come risulta dalla classifica stilata dall'Istituto Europa Asia, l’interesse a conoscere una città nasce da quanto essa può offrire in termini di patrimonio architettonico, di bellezze naturali, di cultura, di storia, di offerta turistica, ma dipende anche da come questi beni sono valorizzati e presentati al mondo. Se Londra e Parigi mantengono saldamente lo scettro delle città più attrattive d’Europa, non può sembrare singolare a noi italiani che la caotica Roma (indice 2,00) superi l’efficiente Berlino (1,70) ed anche Venezia (1,65) e quasi doppi Milano (1,20); può stupire viceversa che Barcellona (1,68) “batta” la capitale rivale Madrid (1,15), ricca di storia e di beni culturali. Nel complesso però la distanza che separa le città italiane da quelle continentali è superiore alle nostre potenzialità. Ulteriori conferme di quanto contino nel far immagine i valori storico-cultural-paesistici vengono proprio dall’Italia: Venezia al secondo posto (1,65) Napoli (0,80) prevale su Torino (0,60) e Genova (0,50), che potrebbe far di più! Come pure Palermo che già gode di una notevole vis actractiva (0,35). Sorprendente la posizione di Capri (0,36). Bergamo (0,14) eguaglia Assisi ed è seguita da Brescia a 0,135.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento