menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mostra del Cinema, Claudia Cardinale per "Venezia Classici"

La grande interprete torna a Venezia con il suo "Vaghe stelle dell'Orsa", diretto da Visconti. Oltre a lei arriva anche la nuova giuria di studenti

Sarà Claudia Cardinale la testimonial di Venezia Classici, la sezione dedicata ai restauri e ai documentari sul cinema della 70esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (28 agosto – 7 settembre 2013), diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta. Venezia Classici, la sezione introdotta lo scorso anno, ospita una selezione dei migliori restauri di film classici - riscoprendo opere del passato trascurate o sottovalutate - realizzati nel corso dell’ultimo anno da cineteche, istituzioni culturali e produzioni di tutto il mondo, a partire dalla Biennale di Venezia con le collezioni del suo Archivio Storico delle Arti Contemporanee (ASAC), che prosegue anche con questa attività la valorizzazione del suo patrimonio.

LA PROTAGONISTA - Claudia Cardinale sarà presente alla proiezione di “Vaghe stelle dell’Orsa” di Luchino Visconti (Italia, 1965, 105’), film Leone d’oro della 30esima Mostra di Venezia (di cui la Cardinale è protagonista), restaurato dalla Sony Pictures Entertainment. “Vaghe stelle dell’Orsa” è uno dei quattro classici restaurati quest’anno anche grazie alle preziose copie d’epoca conservate dall’Archivio della Biennale di Venezia.

GLI ALTRI FILM - Oltre a “Vaghe stelle dell’Orsa”, l’ASAC ha messo a disposizione le copie di: “Le 15 d’Août” di Chantal Akerman (Belgio, Francia, 1973, 41’), restauro sostenuto dalla Biennale in collaborazione con la Cinematek di Bruxelles. “Sje?aš li se Dolly Bell” (“Ti ricordi di Dolly Bell?”) di Emir Kusturica (Jugoslavia, 1981, 110’), restauro Sarajevo Film Centre in collaborazione con la Biennale. “Little Fugitive” (“Il piccolo fuggitivo”) di Ray Ashley, Morris Engel, Ruth Orkin (Usa, 1953, 80’), restauro Ripley's Film eOrkin and Engel Film and Photo Archive in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino, la Biennale e Carlotta Films. Sarà invece “Sorcerer” (“Il salario della paura”, 1977), capolavoro del Leone d’oro alla carriera William Friedkin, appositamente restaurato dalla Warner Bros. Pictures, il film d’apertura (il 29 agosto 2013) di Venezia Classici.

I PREMI - Importante novità di quest’anno per Venezia Classici, è la Giuria composta da studenti di cinema provenienti da diverse Università italiane: 28 laureandi in Storia del Cinema, indicati dai docenti di 13 Dams e della veneziana Cà Foscari, saranno chiamati ad assegnare due premi: Miglior film della selezione Classici e Miglior documentario sul cinema

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento