Cleaning day tra le calli veneziane: si ripuliscono i muri da scritte e imbrattamenti

L'iniziativa (diventata un classico) si è svolta domenica mattina a Dorsoduro. Al lavoro per la "pulizia di fine primavera" i volontari dell'associazione Masegni & Nizioleti

Foto Matelda Simona Bottoni (Facebook)

Non solo azione a favore del decoro, ma anche "scuola" di pulizia. Domenica 17 giugno i volontari dell'associazione Masegni & Nizioleti sono al lavoro tra le calli di Venezia per liberare i muri da scritte vandaliche e sporcizia, un'iniziativa che viene riproposta periodicamente con l'obiettivo di rendere la città più bella. Non solo: i protagonisti, durante il giro di pulizie, sono anche impegnati a mostrare agli eventuali novizi la tecnica di copertura su intonaco.

La bella giornata di sole ha agevolato le cose: l'appuntamento è stato fissato alle 9.30, luogo designato per questo "cleaning day" è campiello dei Squelini, a Dorsoduro. Come sempre, all'insegna della voglia di stare insieme e di fare qualcosa di concreto per la città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento