Cronaca

Il taglio delle corse Actv è un problema: code senza fine agli imbarcaderi di Venezia

Dopo la stagione estiva la riduzione delle corse non si è affiancata alla diminuzione dei turisti, che continuano ad essere sempre molto presenti in città. E le code non mancano

Lunghe code e una volta a bordo stipati all'interno dei vaporetti come sardine. Non ha certo portato effetti positivi a Venezia la riduzione delle corse Actv, anzi: con studenti e lavoratori che si servono dei mezzi pubblici quotidianamente e la massa di turisti che diminuisce ma rimane comunque molto consistente anche dopo la stagione estiva, i problemi sono quasi all'ordine del giorno. Ultimo episodio lunedì pomeriggio, con una lunga fila di persona in attesa di potersi imbarcare al pontile della Salute.

Lunghe code agli imbarcaderi

Ma problemi si stanno registrando in tutti gli imbarcaderi più utilizzati dalla cittadinanza e dai turisti, su tutti quelli in Stazione e a Piazzale Roma. E le attese, a volte, si fanno estenuanti, con i passeggeri costretti a code lunghe decine e decine di metri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il taglio delle corse Actv è un problema: code senza fine agli imbarcaderi di Venezia

VeneziaToday è in caricamento