Tutti a Venezia: code in ingresso a Piazzale Roma, autorimesse al completo

La città storica continua ad essere meta di molti escursionisti "di giornata". Poche le persone che si fermano per il pernottamento: non si arriva al 20% dell'occupazione totale

Il turismo a Venezia continua ad essere "mordi e fuggi", ancor di più dopo i lunghi mesi di stop, nei quali c'è stata una forte limitazione nel numero di visitatori stranieri. Ne è un'ulteriore conferma l'ennesima lunga coda che si è venuta a formare questa mattina in piazzale Roma, con i veicoli in fila indiana, in attesa di accedere alle autorimesse comunali. Attorno alle 10.30, come comunicato dal Comune di Venezia, tutti i parcheggi erano già esauriti.

Autorimesse di Venezia (quasi) sempre al completo

A lanciare l'allarme nei giorni scorsi era stata anche l'associazione veneziana degli albergatori, che ha delineato un quadro drammatico per la situazione dei pernottamenti nella città d'arte. Secondo il vicedirettore Daniele Minotto, infatti, «ci sono molti escursionisti, i parcheggi di piazzale Roma e del Tronchetto è ormai da luglio che sono quasi tutti i giorni pieni», e di conseguenza sono crollate a picco le prenotazioni. «Per la prima volta - aveva raccontato Minotto - abbiamo avuto una presenza forte di italiani. Ad agosto, con il picco turistico, abbiamo avuto una occupazione di circa il 60% delle strutture aperte, che erano però solo il 70% del totale. Ora, con la fine delle ferie estive, stiamo tornando su livelli molto più bassi, pensavamo di stare attorno al 30% delle strutture aperte ma siamo a livello del 15-20% di occupazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento