rotate-mobile
Cronaca San Giuliano / Ponte Della Libertà

Venezia come sei "lontana", per fare il ponte ci si mette mezz'ora in più

Quarto giorno di lavori per portare il tram nella città lagunare. La viabilità sembra migliorare in via della Libertà e San Giuliano, ma sul ponte della Libertà è ancora coda. Inevitabile

Arriva il quarto giorno di passione sul Ponte della Libertà. E anche in questo caso i rallentamenti si fanno sentire. Nonostante la strettoia determinata dai lavori di fresatura della corsia di destra ora si incontri a metà ponte, gli incolonnamenti rimangono. Ci vuole circa mezz'ora per raggiungere Venezia dall'inizio del ponte nelle ore di punta, anche di più verso le otto di questa mattina.

 

La situazione, però, sembrerebbe essersi tranquillizzata nelle direttrici immediatamente precedenti all'unico punto di raccordo automobilistico con Venezia. A San Giuliano e in via della Libertà, oltre che nelle strade limitrofe, stamattina si sono registrate presenze di veicoli comunque superiori alla norma, con qualche rallentamento, ma tutto sommato la situazione sembra migliorare. I disagi, comunque, rimangono.

Intanto il violento acquazzone di ieri pomeriggio si è abbattuto anche sugli operai, che hanno dovuto sospendere i lavori. Il nuovo asfalto, in condizioni normali, ci mette tra le 7 e le 9 ore per asciugarsi. Per rispettare il cronoprogramma oggi sono state quindi raddoppiate le squadre all'opera.

 

- LUNEDI' VIABILITA' IN GINOCCHIO: CHILOMETRI DI CODA PER RAGGIUNGERE VENEZIA

- L'ASSESSORE BERGAMO: "PRENDETE IL TRENO"

- MARTEDI' LE CODE S'ACCORCIANO, FINISCONO I BIGLIETTI DEI TRENI

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia come sei "lontana", per fare il ponte ci si mette mezz'ora in più

VeneziaToday è in caricamento