Si riasfalta di giorno, lunghe code sotto il sole sulla statale Romea

Disagi per gli automobilisti tra Sant'Anna, Brondolo, Valli, e Santa Margherita. Mercoledì code di cinque chilometri già dalle 9 di mattina

Foto Luca Bassan - facebook

C'è chi ci ha messo più di due ore per percorrere il tratto da Chioggia a Sant'Anna, martedì: ma la situazione del traffco è rimasta critica anche mercoledì mattina, quando già alle 9 si erano formate code di cinque chilometri in direzione Venezia. La viabilità è in tilt da due giorni sulla statale Romea, da quando, cioè, sono aperti i cantieri per riasfaltare la strada, creando lunghe code in entrambi i sensi di marcia in territorio di Chioggia. La strada in alcuni momenti è praticamente bloccata, hanno contribuito anche degli incidenti che hanno definitivamente fatto saltare i nervi agli automobilisti in colonna, costretti a ore di attesa sotto il sole.

Disagi infiniti, quindi, per i pendolari e per chi doveva raggiungere gli ospedali di Mestre e Padova. Il caos è cominciato lunedì dopo l’ora di pranzo, quando la coda, iniziata all’altezza di Rosolina per i primi lavori di sistemazione dell’asfalto, si è allungata fino a Sant’Anna, Brondolo, Valli e Santa Margherita. A metà pomeriggio il ponte translagunare era completamente bloccato, così chi era a conoscenza della situazione ha deviato sull’Arzerone. Infine, pare che tra le dieci e le undici di mercoledì l'emergenza sia progressivamente rientrata, con il traffico tornato scorrevole.

Naturale qualche polemica per la scelta infelice di mettere in moto i lavori in orario diurno, con le conseguenze che chiunque avrebbe potuto immaginare in una strada così trafficata. Le proteste si sono fatte sentire soprattutto sui social network, dove molti si sono chiesti come mai Anas non abbia aperto il cantiere di notte, come spesso avviene per evitare problemi al traffico.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

  • Barca finisce in secca, volo dell'elicottero per recuperare quattro persone

Torna su
VeneziaToday è in caricamento