menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Domenica chiude Coin. "Niente nuovi negozi né trasferimenti, dipendenti nel limbo"

Meno tre giorni allo stop definitivo dello storico punto vendita a Venezia, che per ora non ha in programma di trasferirsi in altre strutture della città. Uil: "Forte preoccupazione"

Domenica 15 luglio sarà l'ultimo giorno di apertura al pubblico di Coin Excelsior, a Venezia. Il negozio, dopo una serie di vicende iniziate con un insostenibile aumento del canone di affitto, chiuderà le serrande dopo decenni di attività. Mancano tre giorni e, oltre al rammarico per la perdita di un esercizio storico, resta l'incertezza per il destino dei pochi lavoratori rimasti.

Dipendenti "orfani"

"Purtroppo i numerosi incontri sindacali degli ultimi periodi non hanno portato i risultati auspicati, prima di tutto una soluzione per ricollocare dignitosamente il personale - riferisce Fabio Marchiori, Uiltucs Uil Venezia - Secondo noi le soluzioni ci sarebbero: per esempio implementazione nel negozio di Mestre, che soffre da tempo di carenza di personale addetto alla vendita, o un distacco temporaneo in aziende 'cugine' tra cui Ovs. C'è da considerare - aggiunge - che con la chiusura del negozio nel centro storico parte della clientela veneziana si riverserà in quello di Mestre. Si tratta di clientela affezionata al personale di vendita, che è stato capace di far ritornare quei clienti persi inizialmente con il passaggio all'insegna Excelsior".

"C'è poco tempo"

Tramontata la speranza di restare nello storico palazzo, i lavoratori hanno sperato che Coin trovasse una locazione alternativa in città, anche più piccola, magari con l'inserimento di reparti che a Venezia non ci sono (casa o bambino). Una soluzione di questo tipo risolverebbe "senza traumi" il problema della ricollocazione del personale residente a Venezia o Mestre, che avrebbe grosse difficoltà a raggiungere altri negozi della provincia. "E' rimasto poco tempo per trovare un accordo capace di risolvere il problema - conclude Marchiori - Ci auguriamo maggiore sensibilità e impegno da parte di Coin".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento