menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti di abbigliamento, profumi e cosmetici: scoperto un commesso infedele

È un veneziano che lavorava all'outlet Coin di Mogliano

È stato denunciato venerdì, per furto aggravato, un veneziano incensurato di 50 anni. L'uomo, impiegato come commesso all’outlet Coin di Zerman, frazione di Mogliano (Treviso), era stato scoperto all’uscita dal posto di lavoro con alcuni capi d’abbigliamento appena rubati, per un valore di circa 200 euro. A quel punto i carabinieri della stazione locale hanno perquisito la sua abitazione, trovando numerosi scatoloni riempiti di altri capi d’abbigliamento, oltre che di profumi e cosmetici, tutta merce sottratta nei giorni precedenti. Il valore totale della refurtiva è stato stimato sui 10mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento