Cronaca

Benzinaio raggiunto da 3 colpi di pistola a Varese, arrestato fuggitivo a Campagna Lupia

Marco Lepri, 40enne di Busto Arsizio, è stato aggredito da due rapinatori. Ora si trova gravemente ferito all'ospedale di Gallarate (Milano). Aggressori in manette

È stato fermato a Campagna Lupia il secondo rapinatore che venerdì sera ha aggredito Marco Lepri, il benzinaio 40enne di Busto Arsizio (Varese), gravemente ferito a colpi di pistola mentre rientrava a casa. Antonio Vito, 48 anni originario di Tradate, aveva fatto perdere le proprie tracce dopo essersi separato da Maurizio Fattobene, il 51enne reo confesso di aver sparato all'uomo, ferendolo all'addome e alla gamba sinistra. Le indagini, coordinate dal pm Nadia Calcaterra e svolte dalla squadra mobile di Varese hanno permesso di rintracciare e arrestare il fuggitivo, fermato per l'appunto nel Veneziano.

Tre colpi di pistola

I due aggressori, secondo la ricostruzione degli inquirenti, avrebbero aspettato sotto casa il benzinaio, scaricando metà caricatore contro l'auto, per poi rapinarlo. Il 40enne sarebbe stato raggiunto da 3 colpi di pistola, e ora si trova in condizioni molto gravi all'ospedale di Gallarate (Milano), sebbene in miglioramento nelle ultime ore. I due rapinatori si sono poi dileguati a bordo di uno scooter con l'incasso della giornata. Nella giornata di martedì gli investigatori hanno chiuso il cerchio, assicurando alla giustizia entrambi i complici.

"Temevo avesse una pistola a sua volta"

Fattobene ha spiegato che sarebbe stato spinto a far fuoco dopo aver visto il benzinaio infilare una mano nel marsupio, gesto che lo avrebbe persuaso potesse a sua volta essere armato. Quando la polizia ha rintracciato Vita in provincia di Venezia, l'uomo ha dato le indicazioni del caso per rintracciare lo scooter usato per il colpo in un box nel Varesotto. Per catturarlo gli agenti sono partiti proprio da quel due ruote, la cui targa sarebbe stata inchiodata da alcune telecamere di sorveglianza, permettendo agli inquirenti di risalire al proprietario. L'arma usata per compiere l'agguato è stata invece trovata a casa di Fattobene e sequestrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benzinaio raggiunto da 3 colpi di pistola a Varese, arrestato fuggitivo a Campagna Lupia

VeneziaToday è in caricamento