menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bloccati con droga e coltello a San Marco, ladri presi da agenti in maschera a Rialto

Entrambi gli interventi verso le 16 di martedì. Portati via per accertamenti 2 cittadini albanesi all'altezza del Quadri. A Rialto invece in manette due romeni bloccati in flagrante

Sicurezza ai massimi livelli fino all'ultimo momento in piazza San Marco, pure nel giorno di Martedì Grasso. Anche durante le ultime ore della rassegna veneziana, poco prima dello "svolo del Leon". La piazza era piuttosto "frequentata" verso le 16, appunto per assistere alle ultime celebrazioni del Carnevale. Tra la gente comune, desiderosa solo di passare un pomeriggio in serenità, c'era anche chi aveva altri programmi. Almeno a giudicare da ciò che gli agenti della guardia di finanza e del commissariato San Marco, nell'ambito della macchina dei controlli disposta dalla questura, aveva in tasca.

Due cittadini di nazionalità albanese, infatti, sono stati bloccati dalle forze dell'ordine nel corso di un accertamento "a campione" più o meno all'altezza del Quadri. Al termine della perquisizione sono stati sequestrati alcuni grammi di cocaina, un coltello e diverse banconote per una somma totale superiore a mille euro. Con ogni probabilità provento di spaccio o di furti nelle ore precedenti. In più uno dei 2 sospetti aveva anche la tessera sanitaria di un'altra persona. Fatto che il cittadino albanese non sarebbe riuscito a spiegare. Entrambi sono stati portati via per accertamenti. 

Come noto, durante il periodo di Carnevale l'allerta borseggi si alza. Per questo motivo sono stati disposti diversi controlli in borghese nei punti sensibili del capoluogo lagunare. Le forze dell'ordine, tra questura, carabinieri, polizia locale, ha messo nel mirino soprattutto minorenni che, facendosi scudo di un'età spesso e sovente inferiore ai 14 anni, non sono perseguibili. Non hanno avuto la stessa "fortuna" due cittadini di nazionalità romena, un uomo e una donna, che sono stati arrestati in flagrante sul ponte di Rialto da una pattuglia della polizia locale. 

Gli agenti erano in maschera, facendo finta di essere turisti in visita in città. Niente di tutto ciò. Non appena hanno allungato la mano per derubare una coppia di cittadini giapponesi, gli agenti si sono qualificati. Per poi stringere le manette ai polsi dei ladri. La refurtiva è stata recuperata ed entrambi mercoledì mattina compariranno davanti al giudice per la direttissima. Anche questo intervento, come quello di piazza San Marco, si è verificato verso le 16.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Zaia: «Da venerdì c'è il rischio per il Veneto di passare in zona arancione»

  • Cronaca

    Il nuovo Dpcm: che cosa cambia fino a Pasqua

  • Politica

    Musei civici, giovedì riapre l'area marciana. Scontro in Commissione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento