rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Chioggia / Sottomarina

Si fa una centrale di produzione di marijuana in casa, arrestato

Un 66enne di Sottomarina è stato condannato a 4 anni dopo essere stato sorpreso a gennaio 2012 con oltre un chilo di droga e 15 piante

All'epoca nella sua abitazione alla periferia di Sottomarina venne trovato in possesso di un chilo e trecento grammi di marijuana con in più quindici "rigogliose" piante di canapa e due bilancini di precisione. Era l'11 gennaio 2012, e i carabinieri della compagnia di Chioggia si imbatterono in una sorta di centrale di produzione e confezionamento di dosi, poi rivendute ai clienti.

Ora, al termine dell'iter giudiziario, R.C.B., 66enne, è stato condannato dal giudice a una pena di quattro anni di reclusione e al pagamento di 18mila euro di multa. Nei suoi confronti è stato spiccato quindi un ordine di carcerazione, eseguito dai militari dell'Arma. All'epoca nella casa era stato sequestrato il classico "kit" per produrre marijuana, con essiccatori, lampade alogene, trancini e due bilancini di precisione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fa una centrale di produzione di marijuana in casa, arrestato

VeneziaToday è in caricamento