menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Simone Venturini, assessore alla Coesione Sociale

Simone Venturini, assessore alla Coesione Sociale

Città sane: qualità dell'ambiente e cura della salute, le buone pratiche a confronto

La città di Venezia rappresentata dall'assessore Simone Venturini a confronto venerdì mattina alla Scuola Grande di San Marco con altri 31 comuni italiani: il programma dell'anno

L'assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, è intervenuto venerdì mattina, alla Scuola grande di San Marco, alla riunione del comitato direttivo “Città Sane”, di cui Venezia fa parte dal 2001 con altri 13 Comuni italiani.

All'appuntamento, a cui hanno partecipato rappresentati delle città di Bologna, Foggia, Genova, Modena, Sacile, Udine, Ponte di Piave, San Vito al Tagliamento, Milano, Ancona e Siena, erano presenti anche il direttore sociale dell'Asl 3 Gianfranco Pozzobon, il presidente provinciale dell'ordine dei medici Giovanni Leoni, la presidente della rete italiana città sane, Simona Arletti e la referente comunale per la programmazione sanitaria, Nicoletta Codato.

“Sono qui per dare il pieno appoggio del Comune di Venezia al lavoro della rete italiana città sane, Oms – ha sottolineato l'assessore Venturini – una rete che mette insieme il mondo sanitario con le buone prassi sociali, ambientali, educative, di amministrazione attiva. La sede dell'incontro non è casuale, perché è il simbolo di quanto sia importante che le città e le aziende sanitarie collaborino insieme, non solo per quanto riguarda il tema degli ospedali e dei piani di zona, ma anche e soprattutto per gli aspetti della vita quotidiana: integrazione socio sanitaria, prevenzione, sussidiarietà”.

La “Rete Italiana Città Sane - Oms” è un'associazione nata nel 1995 senza scopi di lucro che promuove il ruolo e l'impegno dei Comuni italiani nelle politiche di promozione della salute a livello locale. I Comuni associati, che sono attualmente più di settanta, mirano a costruire un percorso condiviso per attuare delle buone pratiche, ad esempio in materia di inquinamento delle città, prevenzione di tumori, trapianti, risorse sanitarie, alimentazione. Inoltre, la rete è costantemente impegnata sui temi principali del progetto “Città Sane Oms”, ovvero pianificazione urbana per la salute, valutazione di impatto sulla salute, invecchiamento in salute.

Al termine del comitato, in cui si è definita la programmazione delle attività per il 2017, i partecipanti hanno visitato la nuova sede regionale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, inaugurata a gennaio all'ospedale civile di Venezia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento