menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Pubblicano" i ladri su Facebook sperando che la rete li riconosca

Due commercianti, uno di Spinea e l'altro di Martellago, dopo essere stati derubati, hanno postato sui social le immagini delle telecamere di sicurezza

Due commercianti del veneziano hanno adottato le stesse contromisure per tentare di scovare i ladri che hanno preso di mira le proprie attività: pubblicare sui social network le immagini della videosorveglianza, che immortalano i responsabili. Come riporta il Gazzettino, le vittime sono un ristoratore di Martellago ed il proprietario di un negozio di scarpe di Spinea.

Il primo è il titolare della pizzeria Rialto, in viale Olmo. Mercoledì scorso, nel giorno di chiusura del locale, l'uomo si è recato sul posto di lavoro per sbrigare alcune commissioni: dopo aver lasciato la porta socchiusa, avrebbe lasciato la borsa sopra il bancone della cucina. Il ladro probabilmente lo stava tenendo sotto controllo: al malintenzionato sono stati sufficienti pochi minuti per rubare il portafoglio e fare un prelevamento di denaro col bancomat. Il tempo di avviare il pc e controllare qualche fattura, come ha dichiarato il proprietario. Dopo aver ricevuo il messaggio di prelevamento dalla banca, il ristoratore ha capito di essere stato derubato. Le immagini delle telecamere incastravano il responsabile, e su consiglio di alcuni amici ha postato le sue immagini su Facebook. Le immagini sono state anche consegnate ai carabinieri, al lavoro per "beccare" il ladro.

Il proprietario del negozio "I do Mori" di Spinea, invece, non è nuovo ai furti nel proprio negozio: esasperato, ha deciso di tagliare un pezzo di video delle telecamere di sicurezza, pubblicando sulla propria pagina Facebook le immagini incriminate. Dopo poco, sulla stessa pagina, sono state postate le foto dell'uomo che avrebbe ripulito la cassa, oltre a quelle del "palo", che l'avrebbe atteso in strada. Il titolare ha spiegato che si è trattato di un gesto estremo, dal momento che nell'ultimo anno è stato derubato per ben tre volte, durante il giorno, ma anche di notte. Per questo ha reso note le sequenze che immortalano il ladro mentre ruba l'incasso della giornata, circa mille euro. Nei prossimi giorni l'uomo verrà denunciato ai carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento