Dall'abbigliamento ai giocattoli: 1400 pezzi tolti dal mercato illegale e 31 mila euro di multe

Lotta al commercio abusivo lungo le spiagge di Chioggia: blitz venerdì di polizia locale, polizia di Stato e finanza anche alle fermate dei bus utilizzati dai venditori

Oltre 1400 articoli di vario genere, dall'abbigliamento ai giocattoli, dagli articoli per la casa agli accessori per la telefonia, sequestrati e sottratti al mercato illegale. Sanzioni amministrative per quasi 31mila euro, decine di persone identificate e controlli sui documenti di identità e di soggiorno. Polizia locale, guardia di finanza e polizia di Stato impegnati anche venerdì in capillari controlli contro l'abusivismo commerciale sul lungomare Adriatico.

Coordinamento

La collaborazione tra le forze di polizia si rivela l'arma vincente per ottenere i positivi risultati di queste ultime settimane, e modalità operativa che assicura efficacia e massima sicurezza per gli utenti della spiaggia. Solo i sequestri amministrativi ammontano quest'anno a oltre 16 mila pezzi e più di 200 mila euro di sanzioni amministrative elevate, a questi vanno aggiunte anche le migliaia di capi di vestiario e accessori sequestrate penalmente per i reati in materia di marchi contraffatti.

Sicurezza

L’azione di servizio delle forze dell'ordine è sempre apprezzata dai frequentatori della spiaggia, turisti e residenti, e da molti titolari degli stabilimenti balneari. I numeri dei sequestri dimostrano soprattutto quest'anno che l'impegno dell'amministrazione, con la sua polizia locale, sta contribuendo a migliorare i livelli di sicurezza e di accoglienza della spiaggia di Chioggia ed Isola Verde, consapevoli che si tratta di una delle più importanti e preziose risorse della città.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento