menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commessa del supermercato ruba 700 euro alla panettiera

Carabinieri chiamati in causa in un negozio di Campagna Lupia per un furto ai danni dell'addetta alla distribuzione del pane: denunciata 47enne

Aveva approfittato della distrazione della proprietaria per rubarle il portafoglio incustodito in auto. A finire nei guai, con una denuncia per furto, è stata una una 47enne di Fiesso d'Artico, commessa di un supermercato a Campagna Lupia. Vittima della mano lunga è stata invece l'addetta alla distribuzione di un panificio, che come ogni mattina stava facendo le consegne delle ceste al negozio.

Pochi secondi sono serviti alla commessa per accorgersi del borsellino riposto sul sedile anteriore dell'auto. Quando la vittima si è accorta del furto ha dovuto rivolgersi subito ai carabinieri che, una volta arrivati sul posto, hanno visionato le riprese delle telecamere a circuito chiuso del supermercato. In questo modo è emerso l'autore del furto: la donna dipendente del supermercato, vestita con un grembiule bianco, era uscita all'esterno per gettare le immondizie e aveva notato il portafoglio incustodito. Dopo essersi guardata intorno, aveva aperto l'auto e se l'era nascosto nella tasca del grembiule, rientrando al lavoro. Messa di fronte alle prove dai carbonieri, la commessa è stata costretta a consegnare il maltolto, circa 700 euro in contanti più il portafoglio, contenente altri 100 euro, che nel frattempo aveva gettato nel compattatore delle immondizie. La donna è stata denunciata a piede libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento