menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindacato Coisp: "Tolta anche la volante a Marghera, così ci stanno azzerando"

Dopo l'annuncio della chiusura del commissariato arriva la cancellazione del mezzo a disposizione per le emergenze. L'organizzazione: "Chiederemo l'intervento del capo della polizia"

Dopo la chiusura della sede del commissariato di polizia a Marghera viene tolta anche la volante. Sul piede di guerra il sindacato di polizia Coisp che è pronto a chiedere l'intervento del capo della polizia, Franco Gabrielli. "Non si tratta di una macchina qualsiasi, bensi? di quella attrezzata per uno scopo preponderante: aiutare i cittadini intervenendo nel piu? breve tempo possibile sul posto della chiamata al 113 - scrive il Coisp -. A decidere di sguarnire ancor piu? il presidio di sicurezza a tutela dei residenti e? stato il questore di Venezia, Danilo Gagliardi, che cosi? sta attuando in maniera surrettizia il piano annunciato fin dal suo insediamento: trasformare il commissariato di Marghera in sede di uffici amministrativi".

Le proteste e la raccolte firme della cittadinanza fermamente contraria alla scomparsa del commissariato nel territorio, non sono bastate, e "neppure - scrive il Coisp - le svariate interrogazioni presentate al ministro, da ultima quella del Senatore Maurizio Gasparri, per chiedere conto di una scelta calata sulla testa della popolazione, senza un confronto con le istituzioni locali, a partire dalla stessa Municipalita? di Marghera che ha gia? espresso e continua a esprimere pieno dissenso". E conclude il Coisp: "A Gabrielli chiederemo di imporre al questore di Venezia, di adottare provvedimenti che se non vanno a potenziare la sicurezza del territorio e dei suoi abitanti, almeno non la indebolisca o addirittura la azzeri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento