menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Numero chiuso, sicurezza e degrado: al via a Venezia un piano partecipato col Comune

Cittadini, associazioni e categorie potranno inviare a Ca' Farsetti le proprie proposte, che saranno valutate da una commissione di esperti. Primo incontro martedì 20 settembre

Due mesi di confronti e dibattiti, poi la scelta. Come riporta la Nuova, infatti, cittadini, associazioni e categorie potranno inviare a Ca' Farsetti le proprie proposte per cambiare e migliorare Venezia, rendendola più vivibile. Un nuovo modo di approcciare i problemi del Comune, quello voluto dal sindaco lagunare Luigi Brugnaro, per dare voce in capitolo a chi, Venezia, la vive ogni giorno, ed è in grado di coglierne le minime problematiche. Sarà naturalmente l'amministrazione a decidere quali progetti e proposte saranno perseguibili, ma già il fatto che si dia ascolto al "popolo" è una circostanza che assume dei contorni di novità positiva.

Tra attese e sorprese. I problemi di Venezia sono sotto gli occhi di tutti, ecco perché ci si aspetta che tra le proposte figurino la zona di San Marco a numero chiuso, le prenotazioni obbligatorie, così come il decentramento dei pontili per il Gran Turismo da San Marco. Ci sarà poi chi proporrà di limitare il transito di barconi e taxi in laguna. La prima riunione si terrà il prossimo martedì 20 settembre, coordinata dal presidente della commissione Cultura, Giorgia Pea, e da Paola Mar, assessore al Turismo. L'obiettivo, come recita lo slogan, è quello di creare qualcosa di concreto, che permetta di cambiare le sorti della città.

Tutte le proposte, provengano da cittadini, associazioni o categorie, dovranno essere firmate e protocollate dai richiedenti. Non solo: una commissione di esperti valuterà le richieste e fornirà delle osservazioni ai proponenti, che dovranno, di conseguenza, rispondere. Uno scambio che sia proficuo, e che permetta di scegliere dei progetti che possano essere fattibili e, soprattutto, condivisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento