menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bottino sequestrato

Il bottino sequestrato

Compra Rolex con assegno falso, a casa dei compari trovano un tesoro

Un 53enne di Chioggia è stato denunciato per truffa, i complici per ricettazione. La refurtiva sequestrata è a disposizione dai carabinieri

Acquista un Rolex da un venditore privato utilizzando una carta d'identità falsificata, dopodiché si presenta per pagare con un assegno scoperto. Un truffatore in piena regola è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Stra. Si tratta di un 53enne già noto alle forze dell'ordine che dovrà rispondere anche di truffa, ricettazione, falsità materiale e sostituzione di persona. Tutto per un raggiro perpetrato un anno fa, ad aprile 2014, quando era riuscito a contattare una persona residente nel Veneziano attraverso un noto sito di annunci di vendita. Nel mirino era finito un Rolex dal valore di quasi tremila euro, poi acquistato attraverso un assegno falso.

Le indagini sono scattate subito e dopo un anno hanno permesso di identificare il delinquente, a carico del quale è stato spiccato un decreto di perquisizione domiciliare. I militari hanno passato al setaccio l'abitazione clodiense del malintenzionato, imbattendosi in un altro assegno bancario oggetto di furto. Gli accertamenti sono scattati anche in un appartamento nella periferia della città, dove sono stati sorpresi due pregiudicati: una persona di 40 anni e l'altra di 50. All'interno requisiti quasi 7mila euro e vari orologi di marche prestigiose, tra cui un Rolex, oltre che anelli e collane di dubbia provenienza. Tutto è stato sequestrato e portato in caserma a Stra: il sospetto è che possano essere provento di furto. La coppia è stata denunciata per ricettazione.

I preziosi sono a disposizione di cittadini che in zona hanno subito furti in abitazione. Rimarranno nella caserma di Stra, dove ci si potrà rivolgere per riconoscere qualche oggetto trafugato. Sul sito dei carabinieri, nella sezione dedicata agli oggetti rinvenuti, chiunque potrà controllare gli oggetti trovati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento