menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I comunali protestano a Ca' Farsetti (Archivio)

I comunali protestano a Ca' Farsetti (Archivio)

"Chiediamo aiuto ai parlamentari", sindacati contro Patto di Stabilità

Gli onorevoli veneziani convocati lunedì dalle sigle lagunari, che vogliono un supporto nella lotta contro le conseguenze "nefaste" dell'annunciato sforamento

Dopo l'incontro di Zappalorto con Delrio e Brunetta, anche i rappresentanti dei lavoratori si mettono in prima linea per il patto di stabilità, chiedendo il supporto dei politici lagunari. Le RSU del Comune di Venezia e le organizzazioni sindacali territoriali di categoria hanno infatti invitato gli eletti veneziani al Parlamento a partecipare ad una iniziativa pubblica che si terrà lunedì 6 ottobre a Venezia, dalle 10.30 alle 13, nella sala del Teatro Goldoni, cui parteciperanno i lavoratori e lavoratrici del Comune di Venezia e i cittadini che vorranno aderire .

“Scopo dell’iniziativa – scrivono i sindacati in una nota – è, nell’ambito della mobilitazione generale e nella vertenza sindacale che vede la Rsu e le sigle di riferimento nella difesa del salario e dei servizi pubblici dell’Ente, quello di sviluppare nel confronto con gli eletti di tutti gli schieramenti al Parlamento Italiano, delle idee concrete per uscire dalla spirale dei tagli attuati con l'approvazione del bilancio di previsione 2014 e per salvare la città dalle ulteriori nefaste conseguenze che produrrebbe l'annunciata fuoriuscita dal Patto di Stabilità”.

“Consapevoli del breve preavviso con cui si organizza questa iniziativa cui sarà invitato anche l’attuale Commissario Prefettizio – proseguono i sindacati - siamo certi che la giornata di lunedì potrà almeno dare l’avvio ad una alleanza strategica tra la RSU, sigle sindacali, cittadini, lavoratori e parlamentari in difesa della specificità di Venezia, della sua articolazione territoriale ma anche e soprattutto dei servizi di eccellenza fin qui erogati e che adesso sono messi a serio rischio da una serie di norme che stringono sempre più sugli enti locali senza tener conto delle ricadute pesanti sia per chi ci lavora sia per chi usufruisce di tali servizi”. Allo stato attuale hanno aderito all’iniziativa e parteciperanno l’onorevole Emanuela Prataviera (Lega Nord), l'onorevole Marco Da Villa (Movimento 5 stelle), l'onorevole Andrea Causin (Scelta Civica), il senatore Felice Casson (Partito Democratico) e il senatore Mario Dalla Tor (Nuovo Centro Destra).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento