menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Migliora la situazione delle casse comunali. Ca’ Farsetti: “Più liquidità, deficit ridotto”

E' rassicurante la situazione, secondo l'assessore al Bilancio, Michele Zuin: "a fine luglio 2017 il deficit si è fermato a 21 milioni di euro rispetto ai 95 dello stesso periodo del 2016"

La liquidità migliora nel Comune di Venezia, il deficit si riduce: è una situazione rassicurante quella presentata dall'assessore al Bilancio, Michele Zuin. "L'impegno dell'amministrazione nel difficile compito di migliorare i fondamentali di bilanco attraverso un uso più oculato delle risorse economiche ha prodotto un ulteriore dato positivo". A fine luglio 2017 il deficit di cassa si è fermato a 21 milioni di euro segnando un netto miglioramento rispetto al deficit dell'analogo periodo dell'anno precedente che era di 95 milioni di euro.

"In un anno – spiega l'assessore Zuin - siamo riusciti a far diminuire il deficit di cassa in maniera consistente dimostrando come, con impegno e umiltà, il Comune di Venezia sia sulla buona strada per uscire dalle difficoltà nella gestione di cassa. La riduzione di 74 milioni rispetto a luglio 2016, infatti, ci fa capire come sia stato intrapreso un trend positivo. Questo ci dimostra che, pur nella ciclicità dell'andamento della liquidità, perlomeno 40 milioni di euro possano essere considerati quale dato di miglioramento consolidato a regime".

Per quanto rigurda l'anticipazione onerosa media, continua Zuin: "I numeri ci dicono che l'amministrazione sta compiendo i giusti passi tanto che a fine luglio si è attestata a quota 6 milioni di euro, mentre, nello stesso periodo dello scorso anno era superiore di oltre cinque volte arrivando a quota 30 milioni euro. Tale dato si riflette anche nei minori oneri pagati per interessi passivi, passati da 890.000 del periodo gennaio-luglio 2016 a 455.000 dello stesso periodo di quest'anno. Per agosto – conclude Zuin – abbiamo come obiettivo, e gli uffici stanno già lavorando in tal senso, di riuscire a non ricorrere ad anticipazioni onerose per l'intero mese, garantendo, così ulteriori risparmi per l'Ente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento