Fringe + evento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

FRINGE ART.FOODESIGN

Fringe art.foodesign vuole unire mondi differenti ma che dialogano tra di loro. E' innanzitutto una galleria d'arte contemporanea a tutti gli effetti, dunque i visitatori possono visitare lo spazio facendo un'esperienza estetica delle opere in mostra (e acquistarle qualora fossero interessati). Dentro questo "contenitore" deputato all'arte, tradizionalmente considerato un luogo quasi sacrale, si attua un'altrettanta esperienza degna di venerazione, quella sul cibo. Il Fringe è anche un ristorante con la cucina a vista, un laboratorio sperimentale di food design, che offre una vasta gamma di portate: gustosi piatti a base di pesce, pietanze vegan e vegetariane, stuzzicherie varie, e da bere birre artigianali e vini locali. La presentazione artistica dei piatti, nonché la loro ricercatezza, si basa su un intreccio di elementi culturalmente diversi, dove l'eleganza del piatto non si traduce in mero esercizio di stile, ma unisce al senso del bello anche la ricerca sulle proprietà, qualità e stagionalità dei prodotti stessi.

Questo splendido luogo poliedrico diventa il pomeriggio una sala da tè che segue i dettami giapponesi o un locale dove gustare un buon caffè (anche in questo caso le materie prime sono bio e selezionate), e luogo di incontro per fare un aperitivo, con la possibilità di acquistare o solo consultare i libri del Fringe. Dunque ristorante e galleria d'arte, ma anche libreria e sala da tè/caffè comunicano tra di loro in un progetto concepito come "opera totale" in senso culturale, ovvero di ricerca trasversale all'interno del campo artistico/culturale e culinario. Questo luogo che incarna in sé diverse funzioni è pensato dunque come un intreccio di settori dai confini sfumati dove centrale è il flusso di idee ed esperienze. Infatti il Fringe si è preposto di organizzare un evento-dibattito ogni settimana con un tema diverso (attinente all'arte/letteratura/filosofia o all'enogastronomia), ponendosi con i suoi clienti/visitatori sempre aperta al confronto.

Il Fringe si rivolge a tutte le persone amanti della cultura in senso onnicomprensivo e dell'arte culinaria d'eccellenza, e vuole soddisfare quei clienti che cercano un posto ideale dove poter trascorrere una giornata tranquilla, immersi in un'atmosfera accogliente e impregnata d'arte e cultura letteraria.

I SUOI FONDATORI

WALTER NAIMO
Walter Naimo, 29 anni, lucano. Si laurea in Media e Giornalismo all'Università degli studi di Firenze, dopodiché lascia il giornalismo per seguire la sua vocazione per la gastronomia. In poco tempo arriva a gestire da solo una cucina per la catena di alberghi fiorentini NH Hotel, diventando un membro attivo della Federazione Italiana Cuochi. Nel 2012 si trasferisce in Veneto ed incontra lo chef Mauro Coseani, grazie al quale perfeziona la sua arte e dal quale oggi eredita quella che fu la gloriosa Trattoria Valsugana. Da diverso tempo si dedica alla ricerca del food design e sente che il Fringe sia il luogo ideale per stimoli creativi.

CRISTINA MAIORANO
Cristina Maiorano, 28 anni, capitolina e fiorentina di adozione. Si laurea all'Università degli studi di Firenze in Comunicazione, per poi proseguire gli studi in Economia e Gestione delle Arti e delle attività culturali presso l'Università Cà Foscari. Attualmente sta lavorando alla tesi di laurea sperimentale avente per oggetto lo sviluppo progettuale e la realizzazione pratica dello stesso Fringe art.foodesign. Da sempre appassionata di arte e letteratura comincia a muovere i primi passi nel mondo dell'arte lavorando per la casa d'aste Sotheby's. Ha collaborato alla gestione della galleria d'arte Physis contemporanea a Venezia-Mestre. Successivamente, ha modo di conoscere gli artisti Penzo+Fiore e lavorare nell'associazione Cantiere Corpo Luogo al progetto di riqualificazione urbana che ha dato vita alla rassegna d'arte contemporanea mestrina "Contro Zona".

Per informazioni

Dal martedì alla domenica h 16-02
Lunedì su appuntamento
Via Miranese 173/D
30174 Venezia Mestre
Tel. 041 0993883
Cell. 335 1572168
press@fringeartfoodesign.com
www.fringeartfoodesign.com

Torna su
VeneziaToday è in caricamento