rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Cona

"Dignità per tutti", migranti e Usb di nuovo in marcia contro il centro di accoglienza di Cona

Una iniziativa "per la dignità" organizzata sabato 13 gennaio: corteo dalla ex base militare a Rottanova, frazione di Cavarzere. Bandiere e striscioni: "Documenti per tutti"

Una nuova marcia dei migranti è andata in scena a partire dalle 10 di sabato dal centro di accoglienza di Cona. L'iniziativa, indetta dai rappresentanti del sindacato Usb, ha vuole riaccendere i riflettori su una situazione che resta delicata. "Da troppo tempo - spiegano gli organizzatori - un migliaio di migranti vengono lasciati stipati in un centro d'accoglienza straordinaria in condizioni invivibili e inaccettabili. Sovraffollamento, mancanza di norme igeniche, emarginazione, cibo avariato sono solo alcune della cose che sono costretti a sopportare".

"Permesso di soggiorno a tutti"

Per questo alcuni di loro si sono radunati in mattinata e, dopo un'assemblea nella piazza del paese, hanno camminato in direzione di Rottanova, frazione di Cavarzere. "Manifestiamo per dire basta a Cona, che va chiusa insieme a tutte le altre discariche umane del Veneto - è stato detto - Chiediamo diritti,  dignità e il rilascio del permesso di soggiorno a tutti i richiedenti asilo". Con l'occasione un ricordo è stato dedicato a Sandrine Bakayoko e Salif Traorè, due degli ospiti di Conetta morti nei mesi scorsi in diversi contesti.

Ugl-Fsp: "Manifestazione fuori luogo"

Contrario alle motivazioni dei manifestanti Mauro Armelao, segretario regionale Ugl-Fsp polizia di Stato, secondo cui l'iniziativa "è stata un flop". "Affermare che sia giusto dare diritti e permesso di soggiorno a tutti è fuorviante e fuori luogo - commenta - Sui diritti possiamo discuterne, ma dire permesso di soggiorno per tutti è quantomeno azzardato. Il permesso di soggiorno va dato a chi ne ha realmente diritto, e per questo ci sono le apposite commissioni. Invece di organizzare proteste, insegnino a rispettare le divise"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dignità per tutti", migranti e Usb di nuovo in marcia contro il centro di accoglienza di Cona

VeneziaToday è in caricamento