L'ex Carrefour di Portogruaro diventa Conad: confermati gli oltre 100 dipendenti

Oggi il taglio del nastro, alla presenza del primo cittadino Senatore. Gli stessi lavoratori hanno contribuito alla riorganizzazione degli spazi, per permettere la riapertura entro le scadenze

L'ex Carrefour di Portogruaro, da oggi, ha cambiato insegna, diventando Spazio Conad. Il taglio del nastro è avvenuto questa mattina alle 8.30, alla presenza di Maria Teresa Senatore, sindaco della città, e Luca Panzavolta, amministratore delegato di Commercianti indipendenti associati Conad. Gli addetti, che con la nuova gestione hanno mantenuto l'occupazione, hanno collaborato alla riorganizzazione completa del punto vendita per poterlo riaprire nei tempi prefissati.

L'ex Carrefour diventa Conad

Una trasformazione aziendale che non ha portato a sconvolgimenti, garantendo la continuità lavorativa e lo stipendio degli oltre 100 dipendenti. «Le persone prima delle cose, sia per chi dà, che per chi riceve un servizio. - ha commentato Senatore - Conosco molti di questi addetti e posso garantire che sono squisiti e gentilissimi nello svolgimento delle loro mansioni. All'amministratore voglio chiedere di tenere in considerazione le aziende del territorio, le associazioni e le iniziative che possono contribuire con il loro apporto alla crescita sociale ed economica di tutta la collettività. Sono sicura che la collaborazione potrà portare benefici reciproci».

WhatsApp Image 2020-02-20 at 09.13.52-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mantenuti tutti i dipendenti

«Il Veneto è un territorio in cui vogliamo essere sempre più il punto di riferimento per la convenienza, la qualità, i servizi. - ha commentato Panzavolta - È motivo di orgoglio acquisire, nella nostra rete di vendita, un ipermercato in questa regione. Una scommessa imprenditoriale non scontata, anzi difficile in questo particolare momento, dovuto alla non semplice gestione di strutture complesse di queste dimensioni. Abbiamo voluto investire e crederci anche mettendo in salvaguardia tutti i posti di lavoro che sono stati confermati. Crediamo in questo impegno che rappresenta l’elemento chiave alla base dei successi ottenuti dalla nostra insegna».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento