menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili stagionali, la selezione fa flop. Agostini: "Su 100 posti si sono presentati in 60"

Il comandante del Corpo su Facebook: "Non mi si dica che c'è disoccupazione giovanile a Venezia". Sui motivi della mancata adesione dibattito aperto: "Manca la voglia di lavorare"

Un successo non lo è stato. O meglio, per chi martedì mattina si è presentato al padiglione Antares del Vega per la prima selezione dei 100 agenti di polizia locale stagionali per i prossimi 3 anni il risultato positivo è praticamente assicurato. Sul centinaio di posti previsti dal bando, infatti, si sono presentati molti meno candidati. "Che qualcuno mi dica che c'è la disoccupazione giovanile a Venezia e in Veneto - commenta con tono piccato il comandante della polizia municipale, Marco Agostini - A fronte di una offerta di 100 posti di lavoro per venti/trentenni oggi si sono presentati a fare la prova selettiva meno di 60 persone. Nemmeno tutti minimamente preparati!".

Insomma, un flop. Sulle cui cause però si è aperto un dibattito sul social network. Tra chi commenta "voglia di lavorare saltami addosso" e chi invece sottolinea come "forse i requisiti richiesti fossero troppo selettivi". Per potersi candidare veniva richiesto di avere un'età tra 18 e 30 anni, la patente B e una preparazione fisica di base. Oltre che il diploma di maturità. Si tratta dei famosi rinforzi che il sindaco Luigi Brugnaro aveva annunciato per gestire il "turismo cafone" e tutti i problemi che si acuiscono in città durante i mesi estivi. Un'occupazione di 4 mesi per i prossimi 3 anni. Evidentemente troppo poco per interessare un grosso numero di giovani. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento