Natalino Boscolo condannato a 30 anni per l'omicidio di Maila Beccarello

Giudicato colpevole di avere ucciso la moglie a botte dentro casa, l'8 agosto 2018

Trent'anni di carcere a Natalino Boscolo Zemelo, il 36enne originario di Chioggia ritenuto colpevole di avere ammazzato la moglie Maila Beccarello 37enne dentro casa, a Cavarzere, l'8 agosto del 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rito abbreviato

La sentenza, con rito abbreviato, è stata pronunciata dal giudice Andrea Battistuzzi nel pomeriggio di lunedì ed è equivalente al massimo della pena. Il gup ha accolto la richiesta del pm Stefano Buccini. La difesa aveva chiesto di riconoscere le attenuanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento