rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Condannato a 10 anni per rapina e sequestro di persona, si dà alla macchia: arrestato

L'uomo, un 29enne, è stato rintracciato dai carabinieri di San Bonifacio (Verona) e portato in carcere

Doveva scontare oltre 10 anni di carcere per alcune rapine commesse tra il 2014 e il 2016 a Jesolo e Vicenza. Su A.A., 29enne di origine marocchina, pendeva un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica: è stato rintracciato dai carabinieri e portato in carcere a Montorio (Verona).

Sono stati i militari della stazione di San Bonifacio a individuarlo nei pressi del sottopassaggio dello scalo ferroviario, vicino a uno stabile abbandonato dove una settimana fa era stata condotta una massiccia operazione contro l’immigrazione clandestina.

L’uomo dovrà scontare la pena di 10 anni e 9 mesi di reclusione, in seguito alla condanna per rapina aggravata, lesioni personali aggravate e sequestro di persona inflitta dal tribunale vicentino. Al termine delle formalità di rito, il 29enne è stato condotto nel casa circondariale scaligera, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato a 10 anni per rapina e sequestro di persona, si dà alla macchia: arrestato

VeneziaToday è in caricamento