menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Timidi segnali di miglioramento per Francesca Moro: "Ora respira spontaneamente"

La 26enne mestrina è collassata per un'emorragia cerebrale sabato scorso dopo un match di pugilato. E' nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Pescara: "Coma meno profondo"

Piccoli segnali positivi, anche se il match è ancora lungo per Francesca Moro. La 26enne mestrina, ricoverata in Rianimazione nell'ospedale di Pescara dopo essere collassata al termine di un incontro di boxe sabato scorso a Chieti a causa di una emorragia cerebrale, avrebbe ripreso a respirare spontaneamente, in modo giudicato "sufficiente". Almeno secondo l'ultimo bollettino medico diramato dall'azienda sanitaria abruzzese. Il malore che ha colpito la giovane atleta si è verificato in un palasport di Chieti, subito dopo il verdetto dell'arbitro. Nella notte tra sabato e domenica un delicato intervento chirurgico, dopodiché il ricovero in Terapia intensiva. 

La giovane si trova ancora in coma, ma secondo il bollettino medico ci sarebbero possibili "segnali positivi", così come "lievi miglioramenti". Dal bollettino si evince anche che sono stati sospesi i sedativi e sarebbe stato tolto il tubo tracheale. Francesca Moro attualmente si troverebbe in uno stato di coma "più leggero rispetto ai giorni scorsi". Si registrano dei segnali positivi, quindi, sia pure "non ancora stabilizzati"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento