menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le acque venete stanno benone, bandiere blu per tutte le spiagge

Il monitoraggio Arpav regala risultati estremamente positivi: in nessuno dei 169 siti controllati sono emerse particolari criticità o elementi di rischio

Solo bandiere blu per le spiagge del Leone: si è conclusa la terza campagna di monitoraggio sulle acque effettuata da Arpav per conto della Regione con risultati eccezionalmente positivi: sono state infatti riconfermati tutti i gagliardetti relativi alle aree balneabili venete, tutte assolutamente pronte ad accogliere turisti e bagnanti di ogni sorta.

SEMPRE MONITORATE - “L'attenzione alla salute dei cittadini e dei turisti è garantita dal continuo monitoraggio delle acque di balneazione - afferma Maurizio Conte, assessore regionale all'Ambiente - e, inoltre, per garanzia di trasparenza tutti possono consultare i risultati delle analisi relative ad ogni singolo sito di balneazione nei siti internet di Arpav e del ministero della Salute". La campagna era iniziata il 23 giugno e ha controllato i 169 punti della rete regionale di monitoraggio previsti per il 2014: 95 punti sul mare Adriatico, uno sullo specchio nautico di isola di Albarella, 65 sul lago di Garda, tre sul lago di Santa Croce, uno sul lago del Mis, due sul lago di Lago e tre sul lago di Santa Maria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento