rotate-mobile
Cronaca Burano

Isole "connesse", sbarca il wi-fi: hot spot liberi a Burano e Sant'Erasmo

Attivati quattro punti d'accesso vicino alla biblioteca e agli approdi Actv. Il collegamento alla banda larga del Comune con fibra ottica e ponti radio

In questi giorni sono stati attivati quattro nuovi punti di accesso Wi-Fi a Burano e Sant'Erasmo. Il servizio è fruibile nei giardini antistanti la biblioteca in fondamenta degli Squeri a Burano e nelle aree attigue agli approdi Actv Chiesa e Capannone a Sant'Erasmo. Il collegamento alla banda larga del comune di Venezia è stato possibile grazie alla rete in fibra ottica e ponti radio realizzata negli ultimi anni tramite la controllata Venis spa, una rete nata per fornire servizi innovativi ai cittadini residenti, a chi lavora, studia o visita Venezia.

E' stato così reso fruibile anche ai cittadini delle isole un importante servizio che rientra nel più generale progetto del Comune di Venezia denominato Cittadinanza Digitale, che prevede l'accesso gratuito a internet e ai servizi comunali tramite gli hot-spot pubblici. Questi nuovi hot-spot si vanno ad aggiungere agli oltre 200 già presenti in terraferma, centro storico e Lido; si tratta del primo passo dell'estensione della copertura per le isole della laguna. E' già prevista infatti la creazione di ulteriori punti di accesso nelle isole non ancora servite da Wi-Fi.

"Serve garantire uno dei più importanti servizi di interesse generale, ossia la connettività, e nel contempo valorizzare aree del territorio che, diversamente, si troverebbero marginali e penalizzate dal digital divide", ha commentato l'assessore alla Cittadinanza digitale Gianfranco Bettin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isole "connesse", sbarca il wi-fi: hot spot liberi a Burano e Sant'Erasmo

VeneziaToday è in caricamento