rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Tessera

Fermata con 250mila euro non dichiarati all'aeroporto di Venezia

Il sequestro durante i controlli dei funzionari delle dogane e dei militari della guardia di finanza

Nel corso dei controlli all'aeroporto di Venezia, i funzionari dell’Agenzia delle dogane e i militari della guardia di finanza hanno fermato una donna di nazionalità greca in arrivo da Atene. Stava oltrepassando il varco di uscita "verde" dell'area doganale, riservato ai passeggeri che non hanno nulla da dichiarare, ma i funzionari hanno deciso di ispezionare i suoi bagagli. All'interno c'erano contanti e assegni per un totale di 249.210 euro.

Clicca qui per iscriverti al canale WhatsApp di VeneziaToday

È una somma considerevole che per legge deve essere dichiarata: il D.Lgs. 195/2008, infatti, lo prevede per le cifre oltre i 10mila euro. I funzionari hanno subito sequestrato 130mila euro a garanzia della sanzione amministrativa pecuniaria che sarà erogata dal ministero dell’economia e delle finanze. Inoltre, come previsto per le somme superiori a 40mila euro, la passeggera non ha potuto avvalersi dell’oblazione immediata con pagamento della sanzione ridotta.

Il sequestro è il risultato dell'intensificazione delle verifiche in concomitanza con la manifestazione VicenzaOro, che si è svolta a fine gennaio. Durante il periodo della fiera sono stati intercettati 400mila euro, portando a multe per circa 135mila euro, subito riscosse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermata con 250mila euro non dichiarati all'aeroporto di Venezia

VeneziaToday è in caricamento