menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una "spinta" per il lavoro ai giovani: 400mila euro alle imprese che ospitano studenti

È il contributo messo a disposizione dalla Camera di Commercio per le aziende che attivano percorsi di apprendimento. "Un sostegno concreto alle competenze dei nostri ragazzi"

Sono 49 le imprese dell’area Delta Lagunare attualmente iscritte al registro nazionale per l’alternanza scuola previsto dalla legge 107/2015 e incluso tra le principali funzioni delle Camere di Commercio. Ora, per incentivare l’iscrizione delle imprese e l’inserimento di giovani studenti nei percorsi di alternanza scuola lavoro, la Camera di Commercio Venezia e Rovigo Delta Lagunare mette a disposizione 392mila euro di contributi a fondo perduto a favore delle micro piccole e medie imprese del territorio, fino al 19 dicembre 2016.

Il bando presentato questa mattina alle associazioni di categoria del territorio Delta Lagunare servirà a  coprire  le  spese per l’attività svolta dal tutor aziendale nella progettazione e organizzazione dei percorsi di alternanza scuola lavoro e per altre eventuali spese ritenute ammissibili. Le imprese che ospiteranno studenti nei percorsi di alternanza potranno richiedere un contributo massimo di 600 euro per il sostenimento delle spese e, nel caso di inserimento in azienda di studenti diversamente abili, verrà riconosciuto un ulteriore importo di 150 euro una tantum.

Potranno presentare domanda le imprese regolarmente costituite, iscritte e attive al registro delle imprese della Camera di Commercio; con sede legale o almeno una unità operativa nelle province di Venezia e di Rovigo e iscritte nel registro nazionale alternanza scuola lavoro (https://scuolalavoro.registroimprese.it).

“Il bando rappresenta una modalità di sostegno alle imprese che ospitano percorsi di alternanza scuola lavoro per la rivalutazione delle competenze dei nostri giovani e del capitale umano del nostro territorio - dichiara Roberto Crosta, segretario generale della CCIAA Delta Lagunare - Fa parte di un progetto ampio che stiamo portando avanti sul territorio dalla primavera scorsa con le scuole e con il mondo del lavoro. Attraverso un lavoro di audit tra istituzioni locali e associazioni di categoria, sindaci e imprese, cooperative, fondazioni, abbiamo costituito dei comitati locali di promozione dell’alternanza scuola lavoro con l’obiettivo di far sottoscrivere loro un protocollo di collaborazione per incentivare l’iscrizione delle imprese al registro nazionale".

Una buona prassi di collaborazione è quella firmata martedì mattina tra la CCIAA di Venezia Rovigo Delta Lagunare e l'ufficio della motorizzazione civile di Rovigo, che si inserisce nell'opera di sensibilizzazione verso enti ed organismi pubblici per l'attivazione di percorsi di alternanza scuola lavoro presso le loro strutture.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento