I carabinieri entrano nelle aule della scuola: studente con la droga nell'astuccio

I controlli dei carabinieri martedì nell'istituto "Lepido Rocco" di Blessaglia di Pramaggiore. L'unità cinofila ha puntato un banco ben preciso: sequestrato mezzo grammo di marijuana

A scuola con la droga nell'astuccio. Non molta per la verità, solo mezza dose di marijuana, ma tanto basta a preoccupare i docenti dell'istituto alberghiero "Lepido Rocco" di Blessaglia di Pramaggiore, dove martedì mattina, d'intesa con la dirigente scolastica Nandina Ostan, sono entrati i carabinieri della stazione locale, affiancati dal Nucleo cinofili dell'Arma. Sono state passate al setaccio le aule e i corridoi dell'isituto.

Uno studente con la droga

Tutto è filato liscio finché il cane antidroga, uno splendido esemplare di pastore tedesco, ha concentrato la sua attenzione su un banco ben preciso. Nelle sue mire un astuccio di uno studente, "intercettato" dall'olfatto dell'animale. Quest'ultimo si è fatto largo tra i banchi dell'aula e, dopo aver messo le zampe su uno di questi, appoggiato il muso proprio sul portapenne. E' bastato aprirlo per rinvenire un piccolo involucro da 0,5 grammi di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli nel segno della prevenzione

"Un risultato trascurabile sotto il piano del quantitativo di droga rinvenuta, ma certamente significativo sul fronte della prevenzione e del contrasto all’uso di sostanza stupefacenti", sottolineano i carabinieri nella nota. Studente con la marijuana a parte, per gli altri ragazzi, come accaduto negli anni precedenti, si è trattato di una giornata decisamente fuori dall'ordinario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • Pestaggio nella notte a Jesolo, uomo in ospedale lotta tra la vita e la morte

Torna su
VeneziaToday è in caricamento