menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Rifiuti oltre i livelli previsti dalle norme", scattano denunce e sanzioni per 7 aziende

Si tratta dei risultati principali degli accertamenti dei carabinieri del Noe nel mese di febbraio. Contestate multe per 10mila euro nelle zone del Veneziano, Padovano e Rodigino

Su 13 aziende controllate, 7 sono risultate non conformi alle norme con la conseguente contestazione di sanzioni penali. Sono i numeri principali che sintetizzano l'attività del Nucleo ambientale dei carabinieri, che nel corso del mese di febbraio hanno passato al setaccio ditte che operano nel settore della gestione dei rifiuti. I militari hanno competenza su Venezia, Padovano e Rodigino e hanno potenziato le verifiche anche nell'ottica di prevenire eventuali incendi all'interno degli impianti che operano nel settore della raccolta, stoccaggio, trasporto e smaltimento degli scarti. 

I problemi più frequenti 

Tra i problemi riscontrati, per esempio, l'eccessivo conferimento di rifiuti nelle aree di deposito, favorendo quindi la possibilità di roghi. Si tratta di limiti indicati dalle autorizzazioni. Ma nel mirino è finito anche il possibile stoccaggio del materiale in aree troppo facilmente accessibili, anche ad eventuali malintenzionati, anche non videosorvegliate. Sono state segnalate soprattutto situazioni che, nel caso, possono essere sensibilmente migliorate. 

Le sanzioni e le multe 

Nei 7 casi di inosservanza di autorizzazioni o norme, sono scattate le corrispondenti sanzioni penali e amministrative. In quest'ultimo frangente sarebbero stati contestati soprattutto la scorretta tenuta dei registri di carico e scarico dei rifiuti. Nel complesso sono state rilevate 3 violazioni penali e sono state contestate 4 violazioni amministrative, per un importo totale di quasi diecimila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento