Carabinieri al mercato del pesce: coppia di commercianti multata

I controlli in corso del Popolo a Chioggia. Le sanzioni per motivi di igiene e per l'assenza di documentazione di rintracciabilità della filiera

Oltre ai clienti, ai banchi del pesce del mercato del giovedì a Chioggia si sono presentati anche i carabinieri. Nel mirino in corso del Popolo sono finiti soprattutto sette attività commerciali ambulanti che offrivano pesce. L'obiettivo dei militari era di prevenire e reprimere eventuali violazioni in fatto di igiene o di rintracciabilità della filiera dei prodotti. Alla fine degli accertamenti sono stati multati due commercianti.

In un primo caso un venditore chioggiotto si è visto comminare una multa di 1500 euro perché all'interno del congelatore custodiva 40 chili di calamari sprovvisti della documentazione fiscale che avrebbe permesso la rintracciabilità della filiera. Tutto il prodotto, per un valore di 400 euro, è stato sequestrato. Dovrà essere smaltito con spese a carico del commerciante. Ma non è finita qui: lo stesso banchetto è stato multato con mille euro anche per carenze igieniche: il congelatore (sempre lo stesso dei calamari) all'esterno sarebbe stato "troppo" sporco, mentre al suo interno le pareti sarebbero state completamente ricoperte di ghiaccio, con sul fondo uno strato "sudicio e annerito", come dichiarano gli stessi carabinieri. Un effetto causato dal riversamento del nero delle seppie.

Un secondo commerciante, sempre residente a Chioggia, è stato multato con 1500 euro: all'interno del suo congelatore aveva 20 chili di filetto di pesce persico e tranci di pesce smeriglio. Anche in questo caso non è stato possibile risalire alla filiera per le forze dell'ordine, che hanno sequestrato il prodotto per un valore commerciale di 300 euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento