Controlli serrati in Campo Santa Margherita, locali sanzionati per oltre 9mila euro

Weekend all'insegna dei controlli per i militari dell'Arma di Venezia: una trentina di uomini in divisa hanno setacciato i luoghi più caldi della movida giovanile

Campi, calli e luopghi di aggregazione giovanili posti al setaccio dai militari dell'Arma. Sono stati in particolar modo Campo Santa Margherita e le zone limitrofe i luoghi maggiormente controllati nel corso del fine settimana durante un servizio sul territorio che ha visto dispiegati almeno una trentina di uomini, in divisa e in borghese. Nella fattispecie, i militari hanno denunciato all'autorità giudiziaria 3 persone, B.F., veneziana di 50 anni, M.M., cittadino afgano di 27 e Z.X., cinese di 26, tutti titolari di esercizi dediti alla somministrazione di bevande, rei di non aver rispettato le norme di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Sanzioni per oltre 9mila euro

In totale, le sanzioni sono ammontate a 9.459 euro. Nel corso dell'attività di controllo, i carabinieri hanno segnalato alla prefettura di Venezia 3 giovani, trovati in possesso di circa 6 grammi di stupefacente per uso personale, poi sottoposto a sequestro. Fermati con le mani nel sacco anche due 23enni di nazionalità bulgara, I.N. e K.M.: i militari le hanno colte in flagranza mentre cercavano di sottrarre il portafoglio dalla borsa di una turista straniera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento