menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione "alto impatto", nel mirino campo Santa Margherita

Le forze dell'ordine l'hanno passato al setaccio venerdì sera. Numerosi i controlli tra terraferma e centro storico, in tutto sette denunce

Terza settimana ad alto impatto, operazione di controlli serrati un po' ovunque tra terraferma e centro storico. Con buoni risultati, sembra: al setaccio è stato passato in particolare campo Santa Margherita, nella serata di venerdì, con un blitz degli agenti di polizia in borghese. Quattro i locali pubblici controllati, 28 le persone complessivamente identificate, 6 stranieri denunciati per violazione alla normativa sull'immigrazione.

Non solo il centro della "movida" veneziana, naturalmente. Il questore Angelo Sanna aveva disposto lo speciale modulo operativo anche per aumentare la sicurezza percepita dalla popolazione, così sono stati messi al lavoro equipaggi del reparto prevenzione crimine di Padova, della polizia scientifica, della squadra mobile e della Digos, con perlustrazioni del territorio sia in divisa che in abiti civili. Nel corso della settimana sono state controllate in tutto 331 persone, di cui 214 stranieri: sette le denunce. 79 i veicoli fermati e 7 quelli sequestrati, in 13 posti di controllo. 29, infine, gli esercizi pubblici "visitati" dalle forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento