rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Il carburante finisce nel mirino della Finanza: 100mila litri sequestrati

Le Fiamme Gialle hanno scoperto un distributore abusivo nel porto commerciale di Venezia e tre cisterne irregolari. Ma è la truffa sul costo agevolato del "gasolio agricolo" a colpire di più

I carburanti in questi giorni sono finiti nel mirino delle Fiamme Gialle italiane. In verità era da tempo che la guardia di finanza lagunare stava procedendo a dei controlli in materia di accise sui carburanti e installazione abusiva di distributori. Negli ultimi giorni sono stati passati al setaccio depositi, autocisterne e stoccaggi delle aziende agricole. I risultati si possono riassumere in un numero roboante: 100mila. Questi i litri di carburante sequestrato alla conclusione dell'operazione. In più sono stati scoperti e sequestrati un distributore abusivo nel porto commerciale di Venezia, un'autocisterna con relativo rimorchio, tre cisterne irregolari. Segnalate sedici persone, di cui due denunciate.

In particolare sono venute alla luce alcune aziende agricole che sfruttavano il costo agevolato del gasolio rivolto ai propri mezzi "da lavoro" per rifornire auto private. Lo sconto in questo caso, infatti, è dell'80% sulle accise. Le quote di gasolio agevolato che si possono acquistare sono determinate dall'ampiezza della superficie agricola, il tipo di piantagioni e i macchinari impiegati. C'è chi, per poter aumentare i rifornimenti, ha indicato nei moduli campi più estesi o addirittura coltivazioni inesistenti.


I titolari delle aziende agricole risultate irregolari e presso cui sono state individuate le tre cisterne abusive rischiano sanzioni fino a dieci volte l’imposta evasa, fino a un massimo di 30mila euro, nonché, naturalmente, il sequestro del carburante. Forse però la conseguenza peggiore è che verranno confiscati i mezzi interessati dai rifornimenti irregolari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il carburante finisce nel mirino della Finanza: 100mila litri sequestrati

VeneziaToday è in caricamento