Cronaca

Verso il Natale, stretta sui controlli nei prossimi giorni

Con l'entrata in vigore della nuova ordinanza regionale e le nuove misure attese dal governo, le forze dell'ordine si preparano a intensificare i controlli

Attività commerciali, ristoranti, strade. Con l'avvicinarsi del Natale e con l'entrata in vigore, sabato 19 dicembre, della nuova ordinanza in Veneto annunciata dal Governatore Luca Zaia, le forze dell'ordine si preparano a intensificare i controlli. L'obiettivo è, oltre a evitare che si creino assembramenti come quelli registrati lo scorso fine settimana in occasione dello shopping natalizio, garantire il rispetto delle nuove norme, che vietano di uscire dal proprio comune di residenza dopo le 14 per tutto il periodo delle feste se non per motivi di lavoro, salute o necessità. La nuova ordinanza ha anticipato i provvedimenti del governo, che sono attesi per venerdì e che stabiliranno cosa si potrà fare e cosa no nei giorni festivi e prefestivi.

Già mercoledì il questore di Venezia, Maurizio Masciopinto, ha presieduto un tavolo tecnico insieme al prefetto Vittorio Zappalorto e ai rappresentanti delle forze dell'ordine per discutere sulle misure da adottare nei prossimi giorni per garantire la sicurezza nelle aree commerciali e non solo. «Il prefetto si è orientato a far sì che la questione degli assembramenti in relazione all’emergenza nei centri commerciali sia affrontata in un’ottica di sicurezza partecipata», hanno spiegao dalla questura lagunare. Le forze dell'ordine, insomma, unite nel seguire una linea comune per far sì che tutte le regole vengano rispettate. Giovedì, invece, si è tenuto un secondo incontro durante il quale sono state definite le strategie operative, anche alla luce della nuova ordinanza regionale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso il Natale, stretta sui controlli nei prossimi giorni

VeneziaToday è in caricamento