menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazioni diffuse, straordinari pre-natalizi per le forze dell'ordine

Nel veneziano tra il 20 e il 23 dicembre la sorveglianza sul territorio è stata massiccia, grazie a energie unificate di polizia, carabinieri e guardia di finanza

A Natale le forze dell'ordine si fanno in quattro, tra controlli, ispezioni e perquisizioni: nei giorni scorsi è stato dato avvio ad attività straordinarie di controllo del territorio da parte di polizia di stato, carabinieri e guardia di finanza, con l'ausilio della polizia locale. L'operazione ha coinvolto la maggior parte della provincia di Venezia, toccando Mestre, Marghera, Lido di Venezia, Chioggia, Jesolo e Portogruaro, nonché San Donà di Piave, Noventa di Piave e Caorle.

Sono stati impegnati 80 uomini, 30 equipaggi e due unità cinofile antidroga che, tra il 20 ed il 23 dicembre, hanno pattugliato il territorio con particolare attenzione alle zona più sensibili del comprensorio veneziano. I dati dell'attività confermano l'importanza della sinergia tra forze di polizia nel garantire un'adeguata sicurezza sul territorio.

Notevoli i risultati conseguiti: 286 persone identificate, quattro denunce a piede libero, 60 grammi di stupefacenti sequestrati, 159 veicoli controllati, 44 multe assegnate, tre patenti ritirate, 9 esercizi commerciali controllati.

E uno dei posti di blocco si è trasformato in inseguimento: un'Audi 3S6, viste le volanti lungo la statale tra Jesolo e Caposile, ha evitato lo stop ed è fuggita. Gli agenti si sono quindi messi alle costole dell'auto, inutilmente: il mezzo è riuscito a dileguarsi. Secondo la polizia la vettura apparterrebbe ad un gruppo criminale dedito a rapinare i bancomat.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento