menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Piani sporchi e cibo non tracciato": scattano le multe in tre ristoranti chioggiotti

I controlli dei carabinieri sono scattati nel corso della scorsa settimana. In tutto sono state notificate sanzioni per 7.500 euro. Hanno partecipato gli esperti dell'azienda sanitaria

Alimenti non tracciati o conservati in maniera non conforme alle norme. I carabinieri di Chioggia nel corso della scorsa settimana hanno passato al setaccio 3 ristoranti situati in territorio clodiense, attraverso l'equipaggio della motovedetta 803 "Fava" e la collaborazione del Dipartimento prevenzione igiene degli alimenti e della nutrizione dell'Ulss 3 "Serenissima".

Multe per 7.500 euro totali 

In totale sono state notificate sanzioni per 7.500 euro circa per motivi eterogenei. In un caso nel mirino sono finiti i locali adibiti alla preparazione delle pietanze, oltre che il magazzino e gli spogliatoi. Secondo una nota dell'Arma (che non spefica quali siano i locali finiti nel mirino, sarebbero sia a Chioggia che a Sottomarina) sarebbero stati riscontrati problemi in generale di carenza di pulizia, con muri scrostati e mattonelle mancanti. Oltre che piani da lavoro e utensili da cucina sporchi. Per questo motivo è scattata la sanzione amministrativa di mille euro. 

Dieci chili di cibo non tracciato

In un altro caso è stato individuato un locale esterno a un ristorante utilizzato come magazzino per prodotti alimentari ma sprovvisto della necessaria registrazione sanitaria, mancanza per cui è stata notificata una sanzione da 3mila euro. Nel terzo caso, invece, sono stati trovati alimenti vari (circa 10 chili, valore 120 euro), tra cui pesce, conservati all'interno del frigo in uso al ristorante ma privi di etichette che ne attestassero la filiera. In più il locale non sarebbe stato in possesso del manuale di autocontrollo HACCP. Sanzioni amministrative totali per 3.500 euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Addio arancione? Il Veneto vede la zona gialla dal 31 gennaio

  • Cronaca

    Una nuova rotatoria a Pianiga

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento