Controlli, sanzioni e denunce: la situazione veneta e del Veneziano

La fotografia dell'Interno in provincia: dal 10 marzo controllate 42.911 persone, 436 quelle sanzionate e 1180 le denunciate

Controlli delle forze dell'ordine, archivio

Dal 10 marzo al primo aprile, secondo i dati del ministero dell'Interno, sono state controllate dalle forze dell'ordine nel Veneziano 42 mila e 911 persone, 436 quelle sanzionate e 1180 le denunciate. Le denunce per falsa attestazione o dichiarazione sono state 42, 4 quelle per inosservanza del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora, per le persone in quarantena, perché risultate positive al virus. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 50.504, 11 quelli sanzionati e 26 quelli denunciati. Sempre dal 10 marzo a oggi, in Veneto sono state controllate 187.825 persone, 8.036 le persone denunciate, mentre 135.025 sono gli esercizi commerciali controllati con 231 denunce comminate.

Schermata 2020-04-03 alle 15.33.15-2

«Sarebbe un errore drammatico abbassare la guardia proprio adesso. Il contagio è rallentato, e molto, la curva si sta appiattendo, stiamo iniziando la discesa - il commento del sottosegretario Achille Variati -, le misure restrittive decise dal governo sono servite e stanno dando frutto. Ci vuole adesso ancora pazienza e responsabilità. Se molliamo troppo presto, se ricominciamo a uscire senza necessità o se si moltiplicano i contatti quella curva tornerà a crescere». Variati ha ringraziato le forze dell'ordine, «donne e uomini che fanno il proprio dovere al servizio del bene comune, anche in una difficile emergenza come questa in cui sono chiamati a uno sforzo monumentale. Assieme ai medici, agli infermieri, ai rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali che lavorano senza fermarsi».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento