Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Santa Croce / Calle Chiovere

Esposito sceglie la via del silenzio davanti al giudice: "Vicenda simile a quella di Pistorius"

L'avvocato del 49enne che ha confessato l'omicidio dell'amico Ivano Gritti, Claudio Beltrame: "Storia non chiara". Continuano le indagini dei carabinieri sulle rapine ai supermercati

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Ciro Esposito, il 49enne arrestato nelle prime ore di martedì per l'omicidio dell'amico 47enne Ivano Gritti, raggiunto da un proiettile all'occhio in calle de le Chiovere a Venezia. Durante l'udienza di convalida di giovedì mattina, di fronte al giudice per le indagini preliminari Massimo Vicinanza, Esposito ha scelto la via del silenzio. Serve del tempo per l'avvocato difensore, Claudio Beltrame, per avere un quadro chiaro della vicenda e accedere agli atti.

"Esposito è distrutto"

"Il mio assistito è molto provato - dichiara il legale - è distrutto perché è consapevole di aver ucciso un amico". Stando alle prime dichiarazioni rese dal 49enne davanti al pubblico ministero Patrizia Ciccarese nelle ore successive al delitto, Esposito avrebbe sparato per paura due colpi intimidatori attraverso la porta perché pensava a una possibile aggressione o a un'incursione di un ladro: "Ci sono molti parallelismi con una vicenda ben più nota, quella di Oscar Pistorius - sottolinea l'avvocato Beltrame - la vicenda è tutt'altro che chiara". Il giudice si è riservato la decisione sulla convalida dell'arresto, che dovrebbe giungere entro la giornata di venerdì.

Indagini sulle rapine ai supermercati

Nel frattempo continuano le indagini dei carabinieri per collegare presunto omicida e vittima alle 3 rapine a mano armata che hanno caratterizzato nelle ultime settimane il centro storico: d'aiuto potrebbe essere il testimone del delitto. Si tratta di un 30enne del Lido di Venezia, di colore, che si trovava a fianco di Ivano Gritti nel momento in cui Ciro Esposito ha premuto il grilletto. E' scappato a gambe levate per la calle, ma i carabinieri l'hanno individuato nelle ore successive a Sacca Fisola nell'abitazione della compagna del presunto omicida. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esposito sceglie la via del silenzio davanti al giudice: "Vicenda simile a quella di Pistorius"

VeneziaToday è in caricamento