rotate-mobile
Cronaca

Polizie provinciali: l'unione fa la forza, Zaccariotto: "Ora gioco di squadra"

Ca' Corner ha aderito al coordinamento dei differenti Corpi del Veneto, con l'obiettivo di abbattere i costi e garantire sicurezza ai cittadini con una gestione sinergica delle operazioni

La Provincia di Venezia ha aderito al Coordinamento delle polizie provinciali, che permetterà la gestione sinergica delle forze di vigilanza e protezione civile sul territorio. In merito è stato firmato un protocollo d’intesa, attraverso il quale è stato istituto un organismo definito “Comitato tecnico”, durante la riunione dell’Upi Veneto svoltasi a Padova, alla quale ha partecipato il comandante della polizia provinciale di Venezia Alessio Bui.


Soddisfazione è stata espressa dalla presidente della Provincia di Venezia Francesca Zaccariotto: "E’ importante in tema di sicurezza e tutela del territorio portare avanti un gioco di squadra tra le polizie provinciali. In questo modo è stato costituito un autentico coordinamento dei corpi provinciali, che garantirà un maggior controllo del territorio, vigilanza costante e risposte concrete ai cittadini, e immediate nel caso di emergenze, oltre a un notevole risparmio ottenuto dalle economie di scala che verranno a crearsi. I nostri agenti, oltre ai diversi compiti previsti, sono impegnati durante i mesi estivi nell’azione di pattugliamento e affiancamento alle altre forze dell’ordine, lungo le spiagge del litorale per contrastare il commercio abusivo e tutelare la salute dei turisti dall’acquisto di merci contraffatte, e difendere tutti coloro che operano nella legalità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizie provinciali: l'unione fa la forza, Zaccariotto: "Ora gioco di squadra"

VeneziaToday è in caricamento