Scoppiati i coperchi di alcuni pozzetti in strada a Venezia

I vigili del fuoco sono stati allarmati a Dorsoduro e alla Giudecca nel pomeriggio. Probabile sovrappressione in corrispondenza dei cavi elettrici

Pozzetti scoppiati

Alcuni coperchi di pozzetti scoppiati per strada, giovedì pomeriggio, hanno preoccupato i residenti a Venezia e sono partite chiamate ai vigili del fuoco, specie da Dorsoduro e dalla Giudecca, per capire cosa stesse accadendo. Le verifiche dei pompieri sono in corso. In base alle prime ispezioni la causa degli scoppi sarebbe stata una sovrappressione in corrispondenza del passaggio dei cavi interrati delle condutture elettriche.

WhatsApp Image 2019-06-27 at 18.38.29 (1)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coperchi fuori sede

Ad allarmare le persone lo spostamento autonomo delle coperture dei pozzetti, che hanno fatto pensare a possibili fughe di gas o anomalie nelle condotte. I tecnici hanno continuato a verificare le cause esatte di quanto è successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Morto un uomo in spiaggia a Jesolo

  • Il sindaco di Spinea Martina Vesnaver e il bonus da 600 euro

  • Tremendo scontro fra due moto a Caorle: morti 2 uomini del posto

  • Barchino contro una bricola: almeno un ferito grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento