rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Turismo a Venezia in ginocchio: «Cancellate il 40% delle prenotazioni in hotel»

Effetti della diffusione anche in Italia del Coronavirus. Il dato rischia di salire

L'emergenza rischia di essere una vera e propria spada di Damocle. Continuano incessanti in queste ore le cancellazioni di prenotazioni negli alberghi  a Venezia. «È difficile in queste ore avere un quadro preciso ma si stima che al momento le disdette superino il 40%. E il dato va crescendo. - Lo rende noto il vicedirettore dell'Associazione veneziana degli albergatori (Ava), Daniele Minotto. «Le difficoltà - aggiunge Minotto - riguardano in particolare gli eventi già programmati: se le cene in hotel, al pari di quelle dei pubblici esercizi, possono essere confermate, dovranno invece essere cancellati balli in maschera, feste, dibattiti e proiezioni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo a Venezia in ginocchio: «Cancellate il 40% delle prenotazioni in hotel»

VeneziaToday è in caricamento