Coronavirus, i dati aggiornati del 27 marzo

Il bollettino regionale riporta ancora morti. C'è un lieve calo nel totale dei ricoverati

Il bollettino regionale sul Covid-19 emesso venerdì 27 marzo sera riporta altri morti nelle ultime ore in provincia di Venezia: due a Dolo (un uomo 63enne di Mestre e una donna 92enne di Spinea) e due a Villa Salus, entrambi ultraottantenni. Per quanto riguarda questi due, riferisce il direttore sanitario Isabella Lante, «si tratta di un uomo e una donna che avevano importanti e numerose patologie pregresse: erano stati spostati a Villa Salus perché avevano superato la fase critica di stress respiratorio, ma il loro stato di salute era comunque molto precario». Come in molti altri casi, dunque, il virus potrebbe avere aggravato una situazione già compromessa. Un altro decesso, avvenuto a Jesolo, risale a ieri sera: un 71enne residente a San Donà.

Attualmente risultano 278 pazienti ricoverati negli ospedali veneziani, dei quali 66 in terapia intensiva. Il dato è in calo rispetto a ieri, quando le persone in cura erano 289. La variazione sulle terapie intensive è minima. Ecco i numeri dei singoli ospedali, sempre aggiornati alla serata di venerdì 27 marzo: all'Angelo di Mestre sono ricoverate 62 persone, al Ss. Giovanni e Paolo di Venezia sono 19, a Mirano 12, a Dolo 99, a Chioggia 2, a Villa Salus 17, a Jesolo 67.

Il numero di positivi al tampone in tutto il Veneto è salito a 7650, dei quali 976 in provincia di Venezia. A Padova sono 1835, a Treviso 1325, a Verona 1688, a Vicenza 989, a Belluno 357, a Rovigo 122. Le persone in isolamento domiciliare (positivi più loro contatti) sono 18895 in tutta la regione, 4174 nel Veneziano. In Veneto, dall'inizio del conteggio (21 febbraio), sono stati dimessi 625 pazienti covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

Torna su
VeneziaToday è in caricamento