rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

«Siamo dell'ospedale, dobbiamo sanificare casa e banconote»: attenzione alla truffa

Episodi simili sono stati segnalati in numerosi comuni del Veneto. L'appello dell'amministrazione di Dolo: «In questi casi contattate subito i carabinieri»

La psicosi da Coronavirus è terreno fertile per sciacalli e truffatori. In alcuni comuni del Veneto si sarebbero presentati persone alle porte delle abitazioni, spiegando di essere inviati da ospedale o comune per sanificare la casa e le banconote. Alcuni avrebbero anche presentato falsi tesserini, sostenendo di essere stati inviati dall'Asl allo scopo di fare tamponi agli occupanti. «Nessuno - spiegano dal comune di Dolo - è stato inviato per questo servizio, che viene ovviamente fatto solo in maniera mirata. Attenzione, dunque. In questi casi chiamate subito i carabinieri».

CORONAVIRUS: IL PUNTO

Attenzione alle fake news

Massima attenzione anche a fake news e finti audio che vengono inviati in gruppi whatsapp, nonché a post fasulli che simulano pagine di giornali. Sono stati tutti segnalati alle forze dell’ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Siamo dell'ospedale, dobbiamo sanificare casa e banconote»: attenzione alla truffa

VeneziaToday è in caricamento