menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Camere di ospedale, archivio

Camere di ospedale, archivio

Fra i positivi al Covid 19 c'è anche un lavoratore in appalto a Marghera

Operativo in Fincantieri. A casa i colleghi rimasti a più stretto contatto. Registrato lunedì sera il decesso di un paziente anziano con varie patologie a Mestre

In base all'aggiornamento sui casi positivi al Covid 19 nell'azienda Ulss3 lunedì sera 9 marzo, in provincia di Venezia ne vengono segnalati 145 dalla Regione, oltre al decesso di un paziente anziano a Mestre affetto anche da altre patologie. Salgono i contagi e le precauzioni adottate dal sistema sanitario nazionale che tende a restringere sempre di più le maglie degli spostamenti tra le località, da domani martedì 10 marzo, in tutto il Paese, e i rapporti ravvicinati tra persone che velocizzano attraverso le aggregazioni la rapidità del contagio, che avviene per via aerea.  

Domenica l’Azienda sanitaria locale Ulss3 ha segnalato un caso di positività al coronavirus a Porto Marghera, riguardante un addetto di una impresa d’appalto che opera all’interno di Fincantieri. Anche in questo caso, come era accaduto il 5 marzo scorso al Porto, è stato posto in essere quanto previsto dalle procedure di emergenza. Individuati i colleghi di lavoro che risultano essere stati a più stretto contatto con il lavoratore segnalato, peraltro già assente da alcuni giorni, gli stessi sono stati invitati a rimanere a casa pur non presentando sintomo alcuno riferibile al coronavirus. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento