rotate-mobile
Cronaca

Una testimonianza: cosa succede se pensi di aver contratto il Covid-19 nel Regno Unito?

Lo racconta Lara Costantini, veneziana che vive a Londra e che in questi giorni sta avendo qualche difficoltà

Il Regno Unito è uno dei paesi che, finora, hanno adottato meno restrizioni per contenere la diffusione del coronavirus. Ci vivono parecchi italiani, che stanno riportando testimonianze di una situazione molto diversa dalla nostra. Tra queste c'è quella di Lara Costantini, che ha 30 anni, è veneziana di Cannaregio e ha ragioni per credere di aver contratto il Covid-19. Solo che non può averne la certezza, e forse non lo saprà mai. «Vivo a Londra - ha scritto venerdì - e sto passando dei giorni impegnativi con questa situazione coronavirus qui in UK. Vorrei condividere la mia storia a scopo informativo perché noi expat siamo molto preoccupati». Lara ha raccontato la sua esperienza in due video che riportiamo (incollati) qui sotto.

(Link al post originale)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una testimonianza: cosa succede se pensi di aver contratto il Covid-19 nel Regno Unito?

VeneziaToday è in caricamento